Nuovo Palazzetto dello sport, polo scolastico e campi da tennis. Ecco la Tolentino 2.0

0
561

Tolentino (Mc). Presentato il progetto per la nascita della nuova Tolentino 2.0.  Il 2019 porterà un palazzetto dello sport da 5.000 spettatori, un nuovo campus scolastico con facoltà parauniversitarie e campi da tennis, ping pong, squash e pelota. Il sindaco promette: “Il tutto a costo zero“.

Archiviata l’emergenza post-sisma (che solo a nominarla mette un pò di depressione) Tolentino si candida ad essere la città con il più alto tasso di investimenti per il futuro prossimo. A partire dal nuovo Palasport da 5.000 posti ad emissioni zero, alimentato ad idrogeno e con parquet in rovere di Scozia proveniente da botti di Talisker. Il tutto ad un prezzo offerta (3×2) al quale non si poteva rinunciare.

“Sarà la cittadina del Maceratese più “Sport-friendly” di tutte” ama ribadire il sindaco di Tolentino, “avremo un palazzetto degli sport interdisciplinari che sarà a disposizione di squadre di livello altissimo, dalla champions in su, che porterà un indotto lavorativo e turistico di enormi dimensioni”.

In effetti il progetto del nuovo Palazzetto dello sport che sorgerà in una zona paludosa e fitta di vegetazione da bonificare e infrastrutturare con strade e parcheggi, vedrà sicuramente la nascita di cantieri di proporzioni mai viste in città; considerando anche il nuovo polo tennistico che prenderà il posto di un terreno coltivato a noci ma di cui nessuno sentirà la mancanza, Tolentino diventerà effettivamente la città dello sport per eccellenza.

La zona a ridosso del chienti dove sorgerà il nuovo Palasport

Opere queste quasi interamente finanziate da CONI ISTAT AISCAT e Società Autostrade. Diversa la copertura dei costi per il nuovo campus scolastico ( oltre ai tradizionali licei classico e scientifico sarà affiancato da facoltà universitarie di lauree brevi quali “Biotecnologie per l’innovazione di prodotti culinari” e ” Ingegneria dello sporzionamento di piccioni ripieni” n.d.r. ) che a seguito del fallimento della trattativa con una associazione no-profit sarà finanziato dagli introiti derivanti dal pedaggio del ponte del diavolo, che sarà chiuso in entrambi i lati con ingresso a pagamento. Sconti per residenti bianchi.

Il ponte del diavolo

Il nuovo palazzetto sarà realizzato entro il 2029. All’inaugurazione sarà ospite (oltre alla porchetta) la squadra dei L.A. Lakers (tutti) per il basket. Michele Pecora e Pupo per il tennis. Attendiamo fiduciosi.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.