S. Severino Marche, consegnate il 95% delle SAE, soddisfazione unanime. Unica nota polemica: la porchetta era lessa!

0
398

San Severino Marche (MC): enorme soddisfazione della cittadinanza alla cerimonia di consegna delle SAE (Soluzioni Abitative d’Emergenza n.d.r.) realizzate a tempo di record.

Mini appartamenti dotati di ogni comfort che serviranno agli sfortunati concittadini che avevano perso casa, di trascorrere le feste di Natale in una condizione di quasi normalità.

Si è svolta nel nuovo villaggio di Campagnano la toccante cerimonia di consegna della chiavi dei nuovi moduli abitativi (103 in tutto); lacrime e gioia meritate dei nuovi locatari che tanto hanno patito in questo ultimo anno e soddisfazione delle numerose autorità presenti alla cerimonia.

In ordine: SINDACO DI S.SEVERINO, S.E. Mons. TARCISIO BURGNIC, PRESIDENTI DI REGIONE PROVINCIA COMUNE RIONE E BOCCIOFILA, CAPO DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE, VICEPRESIDENTE DEL COORDINAMENTO PROVINCIALE DEL DIPARTIMENTO PER LA REGIONE, PRESIDENTE OCCASIONALE DEL COMMISSARIATO ALLA RICOSTRUZIONE, CAVALIERI DELLA CROCE DI MALTA (TUTTI), CONSIGLIERI COMUNALI DEI COMUNI CONFINANTI, COOPERATIVE ABRUZZESI A CAPOCCHIA, SINDACI SPARSI DEI COMUNI DEL CRATERE E GIORNALISTI come se piovesse.

Dal nostro inviato ubriaco

A fine cerimonia ai circa seimila partecipanti è stata offerta una faraonica porchettata; unica nota polemica si registra da parte del sindaco di Tolentino “Bene le casette, il quartierino etc.,etc… Ma ad un evento del genere non possiamo proprio accettare che la porchetta servita sia LESSA” ci tiene a dichiarare il primo cittadino “Chiamate pure ingegneri, architetti e preti per ricostruire, ma per inaugurare servono dei veri professionisti, su mpò!”.

Certi che in futuro le prossime inaugurazioni portino altrettante soddisfazioni non possiamo che confermare quanto detto dal sindaco di Tolentino: la porchetta non se magnava!

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.