P.to Recanati, si converte all’ISLAM per sottomettere la moglie, intervengono i servizi sociali.

1
577

P. Recanati (MC), la notizia è emersa da pochi giorni, Teodosio (nome di fantasia) insospettabile elettrauto della cittadina adriatica dietro all’apparenza di una vita normale in questi ultimi mesi nascondeva un segreto. Insospettiti dal fatto che la moglie del Teodosio non si vedeva in giro da molte settimane, i vicini di casa di via Pietro Micca (vicino alla pizzeria Express) hanno allertato le forze dell’ordine che hanno inviato un  controllo dei servizi sociali.

La casa del Teodosio

Entrati in casa i due funzionari del comune hanno trovato la donna in burqa ma in buone condizioni di salute (grazie a Dio), numerosi tappeti persiani, narghille’ ed altri oggetti di chiara matrice islamica. La donna ha dichiarato di aver voglia di una bella bistecca di maiale e, in evidente stato confusionale, è stata accompagnata in una struttura protetta. Il Teodosio contattato dalle autorità giudiziarie si rifiuta di parlare “Con gli infedeli” ma al nostro giornale dichiara: ” Grazie a Dio ora ho la forza di fare cose che prima da miscredente non potevo neanche immaginare”

Chi conosce il Teodosio arriva persino a difenderlo: “La sua vita era un inferno, non era una moglie quella ma un’aguzzina” dichiara un suo amico anonimo” Raramente veniva a cena con noi amici e, quando capitava, dopo l’arrosto se ne andava per correre a casa senza neanche assaggiare i contorni.” Aggiunge un altro amico:”Dopo il calcetto neanche la doccia faceva, volava subito a casa ancora sudato, immagini lei il dramma soprattutto in estate.”

L’episodio in effetti fa emergere una condizione abbastanza diffusa dalle nostre parti di mariti sottomessi e psicologicamente molestati dalle proprie mogli. Ora si aspetta la decisione dei giudici.

Inerviene sulla vicenda anche  S.E. Mons Tarcisio Burgnic contattato telefonicamente a Copacabana dove sta trascorrendo un ritiro spirituale: “Bei tempi quando anche noi potevamo fare ste cose, ecco a cosa ci ha portato anni di rivoluzione femminista e di secolarizzazione, a costringere gli uomini a rivolgersi ad altre confessioni.”

 

1 commento

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.