Mogliano (MC): Sostiene di comunicare con Bafometto ma è una bufala. Smascherato satanista astigmiope.

0
929
Bafometto

Mogliano: Nel giro di un mese era diventato satanista convinto ed usava allontanarsi da casa nel dopocena per “compiere i suoi riti per Bafometto“. Così diceva ai suoi familiari Goffredo Illuminati, disoccupato cinquantenne affetto da una severa forma di miopia astigmatica, per poi tornare a tarda notte stremato, infangato e con manciate di misteriosi peli.

Io parlo collu Diaulu, altrochè! Che orda devo ‘nterpretà ma alla fine capiscio sempre quello che me vòle dì, sbruffa, fa rumoracci e quanno je chiedo chi vignerà tra issu e Dio cumincia a gorgoglià e manna na puzza de metano che me fa capì bene quello che dice! Secondo me non c’è gara: è queshto che me vòle dì!” Era solito rispondere a chi gli chiedeva lumi.

Parte del materiale usato da Goffredo per “i suoi riti”.

Decisi a vederci chiaro una volta per tutte i familiari hanno deciso di seguirlo accompagnati dal M.llo dei Carabinieri Erri Potteri e dal parroco esorcista Don Dino, opportunamente preavvisati. Giunti quatti quatti lungo una stradina che costeggia una fattoria notano l’Illuminati armeggiare con gessetti, teli pentastellati e calici di rame.

La vera sorpresa arriva quando nel campo adiacente si fa avanti Clarabella, la bufala senior di una nota azienda moglianese produttrice di mozzarelle.

A quel punto Goffredo va come in trance, comincia a recitare versi in latino inneggianti a bafometto ed a correre avanti e indietro in modo frenetico. Si avvicinava e si allontanava da Clarabella come volesse metterla a fuoco, e probabilmente era proprio così dato il suo problema alla vista.

Clarabella di giorno.

La simpatica bufala intimorita nel vedere l’agitazione del bipede che ha di fronte comincia ad innervosirsi e forse per l’età inizia a scoreggiare come non ci fosse un domani, impregnando l’ambiente circostante di un tanfo metanico che comincia ad avere effetto lisergico su Goffredo ed in maniera più lieve sui familiari e sul prete, mentre il M.llo Potteri, come per magia, indossa al volo una maschera antigas che gli permette così di mantenere la lucidità necessaria a testimoniare la vicenda ed a smascherare il satanista.

Tutto è bene quel che finisce bene, tant’è che ora l’ Illuminati passa il tempo a sgranare il rosario ed a mangiare mozzarelle della sua bufala preferita.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.