Macerata, selfie con Gesù alla processione, denunciato turista Danese ubriaco.

4
130441

Macerata, episodio increscioso alla processione del venerdì santo in piazza, un ragazzo palesemente ubriaco si avvicina al Gesù della sacra rappresentazione per scattare foto con il cellulare.

Ingheborg Hultskimainher, questo il nome del turista Danese di 23 anni che durante la processione si stacca dalla folla e si avvicina a Gesù. Paralizzati gli altri figuranti che non sapendo le reali intenzioni del giovane (attacco terrorista? ) non sono intervenuti dando così il tempo al giovane di scattare più selfie davanti al Messia accompagnando il gesto con sguardi sardonici e provocatori. Solo dopo alcuni secondi i centurioni sono intervenuti allontanando il giovane per consegnarlo ai carabinieri che seguivano devotamente poco dietro la via crucis.

Un momento della via crucis a Macerata

Pensavo si trattasse di maschere di carnevale” dichiara il giovane “e che non ci fossero problemi a farci un selfie insieme. Mi ricorda tanto un parco giochi alle porte di Copenaghen dove i miei genitori mi portavano sempre a vedere i miei supereroi preferiti: spiderman, batman e farci le foto insieme. Chiedo scusa, non sapevo che voi Italiani prendete queste cose così sul serio.”

Il ragazzo è stato trattenuto una notte e poi rilasciato dopo aver chiarito l’equivoco e smaltito la consistente sbronza.

4 Commenti

  1. Lorenzo, sai quanti giovani italiani vanno all’estero con l’intento di ubriacarsi, perdere il controllo e fare quello che non farebbero mai in Italia?

  2. Senti ciccio, non so come siete abituati voi in Danimarca, comunque non é che noi italiani prendiamo così sul serio le cose, il fatto é che non siamo abituati a ubriacarci x strada e fare i cretini come te! e se in una situazione vediamo che tutti sono composti (come nel caso di quella processione, tra l altro molto bella a quanto vedo dalle foto, non certo come il parco giochi del tuo paese) prima di essere gli unici a fare gli imbecilli ci domandiamo se é il caso di farlo… Soprattutto quando non siamo a casa nostra!! Per cui evita di fare pure lo scocciato, scusati, e se le cose non ti piacciono e pensi di venire qui a fare sbruffone tornatene a casa tua, perché l Italia é un paese di cultura e non un parco giochi come pensi tu, porta rispetto!

  3. “Mi ricorda tanto un parco giochi alle porte di Copenaghen dove i miei genitori mi portavano sempre a vedere i miei supereroi preferiti: spiderman, batman e farci le foto insieme”

    direi che ci voleva un danese per ricordare al re che è nudo!

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.