Macerata ri-supera Civitanova per residenti. Tornano in città tutti quelli partiti perché non succedeva mai niente.

0
1013

Erano partiti dilaniati dalla noia di Macerata per lidi più metropolitani, ora tornano in massa entusiasti per questo cambio di ritmo Pistacoppo. In 3500 hanno recitato il “mea culpa” e richiesto di nuovo la residenza. Certo il nuovo sorpasso sui cugini rivieraschi.

Il ritorno dei figli prodighi.

Sorgono però i primi problemi per gli alloggi nel frattempo occupati dagli sfollati del terremoto e dagli extracomunitari. Il Sindaco chiede aiuto all’esercito ed alle crocerossine sotto i 25 anni.

I redendi in attesa di sistemazione all’Helvia Recina.

Messa in pausa la rinascita della Maceratese calcistica per dar modo all’amministrazione comunale di dirottare all’Helvia Recina (Stadio) il grosso dei ritornandi in attesa di nuove sistemazioni.

Ovviamente l’Helvia Recina (team calcistico di Promozione) tornerà a giocare a Villa Potenza sempre che non serva anche quell’impianto per l’emergenza e di conseguenza la squadra villapotentina potrebbe anche cessare l’attività, tanto per quel che frega ai maceratesi questo sembra non essere il cruccio principale.

Al vaglio anche l’ipotesi di rilasciare il cecchino tolentinate autore delle sparatorie di sabato scorso per fare un pò di spazio in città.

Abu Bakr al-Baghdadi, Maestro pirotecnico Iracheno.

AGGIORNAMENTO:

Giungono voci sull’eventuale contromossa civitanovese per evitare lo smacco: pare che quest’estate sarà ospite per i consueti festeggiamenti estivi nientepopodimenoche al-Baghdadi, che curerà personalmente tutto l’allestimento pirotecnico in occasione del ferragosto.

Ci sarà da divertirsi. Ci aspettano bei tempi!!!

 

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.