Macerata, pronta la fiction su Traini, protagonista Beppe Fiorello

0
1505
La nuova fiction su traini

Macerata, tutto pronto per iniziare le riprese che avverranno ovviamente fra Macerata, Tolentino e Sforzacosta, di quella che si annuncia come la fiction più attesa del prossimo inverno. Ad interpretare il ruolo del pistolero Tolentinate sarà ovviamente Beppe Fiorello, già al lavoro sul personaggio.

L’amministrazione comunale di Macerata in coproduzione con Rai ficcion e Rai Uno insegue questo progetto da quasi un anno e con orgoglio è pronta ad annunciare ufficialmente che la fiction sulla sparatoria di Macerata del febbraio dello scorso anno è pronta a prender vita. “Sentivamo il bisogno di realizzare una fiction TV che desse lustro e visibilità alla nostra città” ci spiega l’assessore alla cultura del comune di macerata Giangiorgio Martufello è stata un scelta sofferta ma poi siamo riusciti a scegliere Traini come rappresentante del territorio la cui storia ha colpito e commosso l’Italia intera.”

All’inizio il progetto aveva preso in considerazione le storie di altri illustri personaggi del nostro capoluogo quali padre Matteo Ricci o Giuseppe Tucci ma la ferma opposizione dell’assessorato alla cultura ha deviato la scelta su Luca Traini.

Si correva il rischio di realizzare un polpettone pesante e di poco appeal” continua l’assessore “a chi volete che interessi le vicende di un prete del XVI secolo studioso e viaggiatore nella cina dei mandarini riconosciuto in tutto il mondo; o peggio ancora di un Buddista che all’inizio del secolo scorso ha intrapreso viaggi di studio in Tibet, India e Afghanistan e considerato fra i massimi divulgatori del lamaismo in occidente. La gente vuole azione, suspense e un pò di sangue che non guasta mai. E poi a far sta roba con i viaggi in Cina e cazzate varie sforavamo alla grande il budget. Meglio girare qui a Macerata che con un paio di giorni ce la caviamo.”

Beppe Fiorello in una scena del film

Al momento la produzione sta riscontrando difficoltà a trovare comparse fra le persone di colore, sembra infatti che molti di loro diffidino del fatto che le armi usate per girare le scene saranno effettivamente caricate a salve.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.