Civitanova Marche: sgominata banda di falsari. Stampa perfetta ma sbagliano l’ortografia

0
724

Civitanova, ricalcavano lo stile della famosa serie TV: “la casa di carta” producendo banconote praticamente perfette in un’ ipertecnologica stamperia illegale nella zona industriale B della nota località balneare. Unico errore: sbagliano a scrivere la parola euro.

Sgominata una banda di falsari -tutti Italiani- che grazie a delle rotative estremamente sofisticate stampavano banconote da 20 euro con una precisione unica fino a questo momento. Erano in grado di riprodurre perfettamente non solo la qualità della carta ma anche gli elementi stampati in rilievo, le finestre con ritratto, le filigrane ed il filo di sicurezza. L’ologramma in particolare era particolarmente accurato nella sua realizzazione e la microscrittura anche sotto all’esposizione di una speciale luce UV o infrarossi (quella delle macchinette dei supermercati N.D.R.) dava un lasciapassare incontrovertibile circa la validità.

La zona industriale di Civitanova marche

Sarebbe stato praticamente impossibile scambiarla per falsa” dichiara il tenente colonnello della guardia di finanza Italo Equo che ha arrestato i falsari “Se non fosse stato per quell’esiziale errore grammaticale, (Euro non si declina al plurale N.D.R.) avrebbero generato un livello di inflazione che neanche Draghi con il suo Quantitative Easing si sarebbe mai sognato“.

Come riconoscere le banconote

 

 

Al momento risultano in circolazione almeno 30.000 banconote da 20 euro taroccate, ma alla luce di queste indicazioni, non è difficile individuarle. L’appello della guardia di finanza è di segnalare tempestivamente il possesso di tali banconote al fine di troncare tale illecita diffusione. Il problema è che non possono essere sostituite  e quindi, prevedibilmente, i cittadini che dovessero entrarne in possesso cercherebbero comunque di smerciarle. L’unica raccomandazione è di guardare bene la scritta e, nel caso rifiutare la banconota e segnalare il caso alle autorità.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.