Ciro, il chitarrista metal allontanato da casa come Miro, il cane che abbaiava troppo.

0
182
miro torna a casa

Urbisaglia, due casi diversi uno stesso destino: Miro il cane di Rovereto che abbaiava troppo e disturbava i vicini, e Ciro, ventenne di Urbisaglia chitarrista metal che svisava troppo. Entrambi allontanati da casa.

Per Miro la vicenda si è conclusa positivamente, grazie alla solidarietà e la mobilitazione di tanti cittadini sono state raccolte più di 240.000 firme on-line che hanno permesso al simpatico pastore maremmano di tornare scodinzolante a casa dai suoi padroni libero di abbaiare a manetta. Ci si aspetta la stessa cosa per il nostro grintoso metallaro che è stato raggiunto da un’ingiunzione del tribunale di Macerata a lasciare l’abitazione dove vive con i suoi genitori a seguito delle proteste dei suoi vicini.

Ciro durante le prove nella sua cameretta

Ci aspettiamo la stessa gara di solidarietà vista per il cagnone di Rovereto” ci confida Romualdo il Papà di Ciro “Abbiamo gia avviato la raccolta firme su Change.org. e contiamo di superare le 240.000 firme anche noi. E’ un’ingiustizia che un vicino di casa possa disporre di tanto potere da far allontanare un ragazzo dall’affetto dei suoi genitori. Ma saccio io lo perchè: odia il metal, l’ho sentito più di una volta ascoltare Renato Zero e Emma Marrone.”

Ancora una volta la nostra testata giornalistica condivide e rilancia una causa sacrosanta e invita tutti i lettori a pubblicizzare e rilanciare l’iniziativa: Riportiamo “Ciro Metallo” a casa. Ci dispiace se come conseguenza i vicini del cane e del chitarrista dovranno sopportare le molestie: è la rete a decidere, fatevene una ragione.

Firmate gente, firmate.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.