Allarme auto bruciate, si indaga su un giornalista di Cronache Maceratesi.

0
353
Allarme auto bruciate

Passati i fasti delle scorse settimane in cui si pescavano articoli a strascico soprattutto su Macerata, R.S. 28 anni corrispondente freelance della nota testata Cronache Maceratesi, è sospettato di provocare lui stesso i tanto agognati episodi di cronaca.

Ad insospettire i carabinieri era soprattutto il tempismo con cui il giornalista cavalcava la notizia degli incendi di auto che in questi ultimi mesi si sono intensificati in provincia; in un caso ha addirittura pubblicato la notizia prima dell’arrivo dei vigili del fuoco. Il giovane, che collabora come freelance con la nota testata giornalistica on-line Cronache Maceratesi (sempre sia lodata) del tutto esclusa dalle indagini, si è avvalso della facoltà di non rispondere ma il fatto che non abbia saputo spiegare la sua presenza tempestiva sui luoghi degli incendi lascia pochi dubbi circa il suo coinvolgimento.

Il giovane fermato dai carabinieri

Noi che siamo del mestiere ci permettiamo di spezzare una lancia in favore di questi giovani lavoratori che percepiscono piccoli rimborsi per ogni articolo pubblicato, e l’alternativa alla ricerca affannosa di episodi di cronaca (qualcuno li inventa ma non ci sembra corretto) è proprio quella di causarli. Certo, però stavolta il giovane cronista si è fatto prendere un pò troppo la mano.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.