Abbadia di Fiastra (MC), allarme vento forte: chihuahua risucchiato da un vortice, subito partite le ricerche.

0
519
vento record nel maceratese

Urbisaglia, panico all’Abbadia di Fiastra dove il vento che in questi giorni ha sferzato tutta la provincia con raffiche fino a 60km orari ha causato un grave incidente.

Nonostante l’allerta meteo infatti come tutte le mattine i prati dell’ameno parco dell’abbadia di Fiastra alle porte di Urbisaglia si riempiono di scodinzolanti cagnolini che razzolano e scagazzano allegramente per la gioia di grandi e bambini; solo che ieri il vento era particolarmente insidioso.

Artemisia Serbelloni Mazzanti, pensionata di Urbisaglia, con il suo cagnolino Vercingetorige, un tenerissimo Chihuahua di un chilo e mezzo scarso, passeggiava lungo le stradine del parco quando all’improvviso una violenta raffica di vento fa sfuggire il guinzaglio dalla mano della signora e risucchia in un moto circolare ascendente il quadrupede lanciandolo verso ignota destinazione.

I vigili del fuoco di Macerata prontamente allertati hanno calcolato che il vento al momento dell’incidente soffiava decisamente verso sud ed hanno quindi concentrato le ricerche in zona Loro Piceno.

Il drammatico momento in cui Vercingetorige spicca il volo.

Poco dopo però il vento ha iniziato a spirare in direzione sud est nel qual caso l’animale potrebbe essere stato spinto in zona Montegiorgio- Grottazzolina, per evitare conflitti giurisdizionali sono stati allertati anche i vigili del fuoco di Fermo.

Disperata, l’anziana signora è stata colta da malore e subito soccorsa da un ambulanza giunta tempestivamente da Petriolo. Ora sembra in discrete condizioni.

I vigili del fuoco hanno assicurato che le ricerche non si fermeranno neanche questa notte e invitano la popolazione a segnalare eventuali avvistamenti del cagnolino volante (fintanto che non cessa il vento). Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Commenta:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.